Attivazione PEC consiglieri comunali

RISULTATO: NON APPROVATO

La posta elettronica certificata (PEC) è una particolare tipologia di posta elettronica, disciplinata dalla legge italiana, che permette di dare, ad un messaggio di posta elettronica, lo stesso valore legale di una raccomandata con avviso di ricevimento tradizionale.
La trasmissione del documento informatico per via telematica è di pari valore alla notifica per mezzo posta, anzi, è proprio l’inoltro tramite PEC a garantirne l’assoluta affidabilità, tanto per l’indirizzo del mittente che del destinatario, quanto per l’avvenuto recapito del messaggio ed il contenuto della comunicazione.

Per questo motivo, i consiglieri comunali dei gruppi #ViviAltavilla, hanno steso una mozione riguardante l’attivazione gratuita di una casella di posta certificata dedicata esclusivamente ai singoli consiglieri.
Lo scopo di questa iniziativa è quello di ottenere una comunicazione più snella e veloce tra i consiglieri stessi e gli uffici dell’Ente. L’utilizzo di questo mezzo sarà previsto per le comunicazioni ufficiali come la convocazione dei consigli comunali o delle commissioni ed il rilascio di atti e documenti necessari all’espletamento del mandato elettivo.
Oltre a facilitare il passaggio di dati e di comunicazioni tra consiglieri e i vari uffici dell’Ente, eviterà, inoltre, lo spreco di carta e l’uscita di messi comunali i quali, attualmente, sono chiamati a consegnare fisicamente, porta a porta, le comunicazioni cartacee presso le residenze di ogni singolo cittadino destinatario.

Risposta in merito del CONSIGLIO COMUNALE DEL 30.09.2019
Ore 19.27

Il sindaco ha ritenuto non ammissibili TUTTE le mozioni (e quindi tra queste quella sopra citata) presentate dai consiglieri Giulia Busato, Massimo Conforto, Michela Di Martino, Elio Rigotto e Ugone Alessandro dei gruppi #ViviAltavilla poste all’ordine del giorno fornendo motivazioni banali e cavilli pretestuosi.
Rilevata infine la irregolarità della convocazione del consiglio, non effettuata tramite messo comunale bensì tramite e mail ordinaria, ed il persistere di un atteggiamento ostile e non collaborativo, i consiglieri di opposizione hanno abbandonato l’aula in segno di protesta.

Condividi questo Articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Altri Articoli

Comunicazioni/News

Un parcheggio milionario

COSTO FOLLE E SPROPOSITATO per L’AMPLIAMENTO del PARCHEGGIO di via Marconi   L’amministrazione Dalla Pozza ha deliberato in Consiglio Comunale l’ampliamento del parcheggio al ridosso