Aggressioni e rapine: problematiche legate alla sicurezza?

La piccola realtà altavillese ha visto nel giro di un mese, o poco più, diversi avvenimenti che hanno messo in discussione la sicurezza del territorio e dei suoi cittadini.

Alla luce di due rapine a discapito di due negozi nel territorio comunale e delle due aggressioni avvenute nella zona circostante al laghetto è stata presentata dal consigliere Busato la seguente interrogazione:

 

———

 

Oggetto: Interrogazione, ai sensi dell’art.43 del Regolamento del Consiglio Comunale, in merito alle  ultime aggressioni e rapine avvenute nel territorio comunale.

La sottoscritta Consigliere Comunale Busato Giulia

Premesso che:

Il nostro Comune è sempre stato un luogo pressoché sicuro e nel quale non si sono mai verificati episodi come quelli verificatesi nell’ultimo mese;

E’ compito del Sindaco, che ne detiene specificatamente la delega, garantire la sicurezza di tutti i cittadini e su tutto il territorio comunale;

Rilevato che:

Per due giorni consecutivi sono avvenuti episodi di aggressioni, a sfondo sessuale, nella zona Laghetto, in via Tovo ad Altavilla, da un uomo non ancora identificato;

Il giornale di Vicenza del 14 Novembre, in merito al fatto sopracitato, riporta “La presenza del giovane in quella zona è stata confermata ai militari da altre persone che utilizzano la pista ciclabile”;

Si sono verificate, nel giro di qualche settimana di distanza, ben due rapine a danno di alcune attività commerciali del Comune di Altavilla Vicentina;

Considerato che: 

Gli Altavillesi, giovani, donne e mamme, sono abituati a frequentare la pista ciclabile e i sentieri che si trovano al ridosso del Laghetto, da sempre zona tranquilla e frequentata; e tutti i fatti di cui sopra stanno creando molta preoccupazione e sdegno in paese.

Tutto quanto premesso, rilevato e considerato 

Interroga il Sindaco e la Giunta comunale per conoscere se:

  • E’ vero che sono state messe in atto azioni per sorvegliare la zona del Laghetto, guidate da dei volontari di una “associazione ambientalista”, piuttosto che appoggiarsi a strumenti che fanno capo alla Prefettura;
  • E’ vero che, durante la dichiarazione rilasciata a TVA Vicenza, Lei Sindaco ha dichiarato che trattasi di un “soggetto di importazione”. Cosa intende con tale affermazione e quanto questo aspetto rende più complicata l’individuazione del soggetto de quo;
  • Se è vero che sono presenti delle telecamere funzionanti al ridosso del Laghetto di Altavilla, la cui registrazione è effettuata dal comando di Polizia Locale dell’Unione dei comuni.

E’ richiesta risposta in Consiglio

Altavilla Vicentina, 18.11.2020

 

Per scaricare il PDF clicca qui

Condividi questo Articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Altri Articoli

Comunicazioni/News

Niente streaming. Il nuovo NO della maggioranza

Ebbene si… Per la quarta, o forse per la quinta volta, la proposta del video streaming delle sedute delle adunanze è stata bocciata dalla maggioranza